Cailungo Calcio Campionato Sammarinese 23-24 – derby perso

8^ giornata Cailungo Calcio – perde il derby

Sconfitti 2-1 nel derby

A Montecchio giochiamo il derby del Castello di Borgo Maggiore con la Libertas e usciamo sconfitti dopo essere stati in vantaggio per più di un’ora di gioco. Un grande peccato perché si poteva sfruttare meglio il momento favorevole dopo l’1-0 nostro.
Cronaca partita:
• Passiamo in vantaggio all’11’: riusciamo a recuperare il pallone da posizione favorevole grazie alla buona pressione dei nostri centrocampisti. La sfera successivamente arriva a Dragoni che inventa un super assist per l’imbucata di Giangrandi, il quale segna a tu per tu con l’ex di turno Benedettini.
• Reazione Libertas al 18’ quando Masini sbaglia il rinvio, prova ad approfittarne Sapori che serve in area Santoni; Masini rimedia all’errore con un bel riflesso sul 18 della Libertas. Noi ci rendiamo pericolosi in contropiede con un tiro di Senja, servito da Giangrandi, che però gli esce troppo centrale.
• Negli ultimi dieci minuti di primo tempo per due volte Masini ci tiene a galla con due buoni interventi. Il primo al 38’ quando Sapori salta Klyvchuck in area ed effettua un bel diagonale, gran riflesso di Masini. Il secondo allo scadere di frazione: calcio di punizione battuto da Barone in area, Grieco calcia di prima indisturbato e Masini compie il miracolo deviando il tiro sotto la traversa.
• Sfioriamo il raddoppio al 53’, sugli sviluppi di un azione molto simile a quella del vantaggio: Santoni sbaglia l’appoggio, ne approfitta Dragoni che serve Giangrandi il quale effettua un sinistro da buona posizione finito fuori di pochissimo.
• Cinque minuti dopo azione pericolosa della Libertas: giro palla degli attaccanti e per ultimo Sapori effettua un tiro in girata, Masini in angolo.
• La Libertas pressa alla ricerca del vantaggio e lo sfiora al 62’ quando Barone manda alto di poco da calcio di punizione.
• La Libertas fa le prove generali del vantaggio al 70’ quando Grieco sfugge ai nostri difensori, fortunatamente Masini rimedia con uno dei suoi interventi.
• Pareggio che arriva cinque minuti più tardi: Sapori viene triplicato sulla fascia, con un pallonetto riesce a servire in area Grieco, che in corsa anticipa l’intervento di Zonzini e mette in mezzo di prima per Torsani, il quale deve solo appoggiare in rete da due passi.
• Libertas vicina al 2-1 quando mancato dieci minuti alla fine: Grieco serve sulla corsa Santoni libero in area che calcia, Masini salva tutto.
• Torniamo pericolosi noi al 87’, quando Zonzini da calcio di punizione serve Urbinati in area il quale colpisce di testa da ottima posizione ma troppo debole.
• La Libertas completa la rimonta al 90’: Urbinati spinge Grieco in area e l’arbitro non ha dubbi ad assegnare la massima punizione. Dal dischetto trasforma Barone.
• Nel recupero recriminiamo due rigori non assegnati. Il primo al 90’+2’ quando dagli sviluppi di un calcio d’angolo viene atterrato in area Iuzzolino. Il secondo (più clamoroso) al 90’+6’ quando Benedettini in uscita travolge Raschi e un suo compagno ma l’arbitro, non assegna il rigore ma l’angolo.
Il nostro grande errore è stato quello di aver giocato con la paura di subire il gol dopo essere passati in vantaggio, quando invece era il momento di spingere ulteriormente. Questo ha dato fiducia alla Libertas e alla lunga sono riusciti a ribaltare il risultato portando a casa i tre punti.
Peccato perché perdiamo punti preziosi in classifica e venivamo da una grande vittoria quindi era fondamentale continuare il momento positivo.
Da sottolineare la grande partita del nostro portiere Masini che ci ha tenuto a galla con diverse parate decisive.
La nostra prossima partita sarà sabato 11 Novembre ad Acquaviva contro il Domagnano. Fischio d’inizio alle ore 15:00. .

sp Cailungo, addetto stampa Livio Ceci & Andrea Costa.

Cailungo vs Libertas nov23