Cailungo Campionato Sammarinese di Calcio 14^ giornata un pari che va stretto

14^ giornata un pari che ci va stretto

Amaro pareggio per 2-2 contro il Fiorentino nella 14^ giornata del Campionato di Calcio Sammarinese.

A Domagnano il Cailungo ha sfidato il Fiorentino in una partita di bassa classifica ed è venuto fuori un pareggio che non accontenta nessuna delle due compagini specialmente il Cailungo che si è divorato tante occasioni colossali.

Cronaca partita:

  • Al 12’ Giangrandi serve Apezteguia che controlla poi calcia a lato non di molto
  • Al 32’ il Fiorentino si porta in vantaggio con l’eurogoal di Torsani.
  • Al 39’ Quaranta in fascia scarta un avversario poi serve un pallone d’oro centralmente a Marinaro ma spreca tutto tirando alle stelle.
  • Al 43’ il Cailungo trova il gol del pareggio quando un difensore del Fiorentino sbaglia il rinvio mandando il pallone sui piedi di Senja che tira e segna.
  • Al 47’ va in vantaggio il Cailungo, segna la doppietta personale Senja servito da Bara.
  • Al 59’ questa volta è Senja a servire Bara che calcia sull’esterno della rete.
  • Al 60’ Benedettini sbaglia il rinvio, prova ad approfittarne Mastrota ma Benedettini rimedia all’errore smanacciando in angolo.
  • Al 66’ Apezteguia serve Bara che calcia ma trova Bianchi a dirgli di no respingendo il pallone in angolo.
  • Al 86’ un bel riflesso di Benedettini nega il pareggio al Fiorentino.
  • Al 90’ il Fiorentino pareggia i conti con il gol di Sottile.
  • Al 90’+4’ Bara serve centralmente Zafferani che si divora il gol vittoria calciando bene ma in direzione dell’estremo difensore Bianchi.
  • col finale incandescente, su discutibili decisioni arbitrali troppo lascive che immediatamente dopo il fischio finale scatenano scaramuccie tra i giocatori con anche rissosi comportamenti provocatori, da un lato e di reazione dall’altra dove a farne le spese è il Capitano Iuzzolino, colpevole di reazione incontrollata, che viene espulso.

Il Cailungo esce dalla partita con diversi rimpianti per non aver sfruttato le occasioni nitide che gli sono capitate e vista la caratura dell’avversario erano quasi d’obbligo i 3 punti.

Con questo pareggio il Cailungo perde una posizione in classifica a favore del Domagnano e perde l’occasione per scavalcare la Juvenes-Dogana che era di riposo.

Il Cailungo comunque si porta a casa anche una dignitosa prestazione che deve ripetere nelle prossime partite specialmente nello scontro diretto di bassa classifica che si giocherà sabato 14 Gennaio a Fiorentino contro la Juvenes-Dogana.

sp Cailungo, addetto stampa Livio Ceci & Andrea Costa.